ultime notizie

SOSPENSIONE RACCOLTA ABBIGLIAMENTO USATO

Per tutto il periodo estivo, fino a metà settembre, è sospesa la raccolta dell'abbigliamento usato e casalinghi vari nella sede di via Turra, 16 a Colceresa. Riprenderemo mercoledì 21 settembre dalle ore 9,30 alle ore 12,00 con preavviso al n. 347/7899867.

 >>


ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI


Presso l'Eremo di S. Pietro, sede legale dell'Associazione, via S.Pietro 53 Colceresa Vic.no

è convocata l'ASSEMBLEA dell'Associazione Sankalpa ODV
Domenica 29 Maggio 2022 ore 9,15 >>

 >>


ASSEMBLEA DEI SOCI.2021

Presso l'Eremo di S. Pietro, sede legale dell'Associazione, via S.Pietro 53 Colceresa Vic.no
è convocata l'ASSEMBLEA dell'Associazione Sankalpa Onlus
Domenica 27 Giugno 2021 ore 9,15 >>


5‰

(non ti costa nulla, solo una firma)
Associazione Sankalpa Onlus:
C.F. 91017510248


Sud America

A seguito di un incontro avvenuto all’Eremo di S. Pietro con + Adelio Pasqualotto, vescovo vicentino, Vicario Apostolico del Napo, Ecuador, l’Associazione Sankalpa ha iniziato a sostenere, per quanto possibile, i bisogni del Vicariato e della popolazione.


sudamerica
L’attuale Vicariato Apostolico del Napo (Ecuador) è tutto immerso nell’Amazzonia ecuadoriana.
Il territorio di competenza del Vicariato Apostolico è di circa 25mila km2. Grandi distanze: 6 ore di macchina da punta a punta.
Adesso ci sono strade che facilitano i collegamenti, ma alcune località ancora oggi si raggiungono solo a piedi, altre in canoa.
Agricoltura, pascoli, “commercio”, soprattutto di prodotti agricoli, sono le fonti di guadagno della popolazione. Non ci sono grandi estensioni di terra; solo piccole fette dove piantare qualche albero da frutta, qualche pianta di cacao, un po’ di yucca, quello che serve per mantenere la famiglia.
La missione, affidata da Propaganda Fide nel 1922 ai Giuseppini del Murialdo, si è specializzata nel campo dell’educazione fondando 104 scuole missionarie. In tutto gli abitanti del territorio sono 145mila, sparsi in tante comunità e villaggi. Le parrocchie sono 22 e non ci sono sacerdoti residenti per tutte le parrocchie. Collaborano comunità religiose femminili con una presenza preziosa e molto attiva nei villaggi.
Oggi l’educazione cattolica svolta sta vivendo grossi momenti di difficoltà e di discriminazione da parte del governo ed enti pubblici, anche se parte del mondo delle attuali autorità sono tutti ex allievi/e della missione.
Si sta affrontando in alcune scuole il problema dell’acqua potabile. Tra gli ultimi lavori conclusi c’è la scuola Jaime Roldós Aguilera di Cotundo (quasi 800 alunni, dall’asilo ai 18 anni) dove si è riusciti a canalizzare l’acqua del fiume.
La missione offre medicine e attenzione gratuita alla popolazione con tre ospedali, con vari dispensari medici, con personale e strutture che in questi posti possono essere considerati ancora di avanguardia. Certo che c’è ancora da camminare parecchio per arrivare all’eccellenza, però viene garantito un tipo di attenzione personalizzata, fatta di professionalità, ma anche di tanto affetto e amore.

sudamerica

sudamerica
sudamerica